Homepage

Galeso

 

Storia

A pochi chilometri da Taranto, vicino al fiume Galeso, verso la metà del XII secolo il barone Riccardo decise di far costruire una piccola chiesa intitolata alla Madonna, che fu consacrata nel 1169 dal vescovo Gerardo. Alcuni anni più tardi, l’arcivescovo Angelo cedette la chiesa, con alcuni terreni, ai Cistercensi perché vi fondassero un’abbazia e quindi bonificassero anche le zone adiacenti. Nel 1195 una colonia di monaci bianchi provenienti da Sambucina diede vita all’abbazia di Santa Maria del Galeso, che in poco tempo, grazie sia al lavoro dei religiosi sia alle ricche donazioni, poté ingrandirsi divenendo un importante complesso monastico.

Nel 1233 papa Gregorio IX chiese e ottenne che l’abbazia restituisse parte dei terreni avuti in dotazione dall’arcivescovo Angelo, che probabilmente non erano, al momento della donazione nel 1195, di proprietà della mensa episcopale. Probabilmente caduta in Commenda nel XIV secolo, Santa Maria del Galeso cessò di esistere come ente monastico nel 1392, quando i monaci la abbandonarono in seguito alle distruzioni di cui il complesso era stato oggetto durante una battaglia tra Ladislao e Raimondello Orsini che si contendevano la corona di Napoli. L’abbazia fu poi ulteriormente spogliata dagli abitanti dei paesi vicini, in cerca di materiale da costruzione, ma la Commenda durò fino al 1780 quando, insieme ai suoi beni terrieri, passò al Seminario diocesano.

Architettura

Del complesso monastico rimane oggi solo la chiesa, oggetto di restauri nel 1918. Non se ne possiede un rilievo, ma, secondo Bedini, si tratterebbe ancora dell’edificio costruito alla metà del XII secolo, che i monaci bianchi avrebbero modificato solo internamente, aggiungendovi due pilastri sul quale si imposta un arco acuto e i peducci che sorreggono le volte a crociera costolonata, secondo lo stile lombardo.

Bibliografia

Monasticon Italiae, III, Puglia e Basilicata, a cura di G. Lunardi - H. Houben - G. Spinelli, Cesena 1986, p. 102; sch. 302.

Foto

Scorcio della chiesa Facciata della chiesa Esterno della chiesa Chiesa Interno della chiesa
Navata della chiesa Capitello della chiesa Capitelli della chiesa Capitello della chiesa Volte della chiesa
Galeso
Nome completo:  
Nome originario: Galesium 
Nomi alternativi:  
 
Ordine originale: Cistercensi 
Ordine attuale:  
Congregazione attuale:  
Filiazione di: Sambucina
Linea di: Clairvaux
N. di fondazione: (Janauschek): 515 
Stato Giuridico: Abbazia 
Figlie
 
Date
Fondata nel: 1195 
Cistercense nel: 27/09/1195 
Chiusa nel: 1392 
Riaperta nel:  
Richiusa nel:  
Indirizzo

74100  Taranto (TA)
Italia
Regione: Puglia 
Nazione: Italia 
Diocesi antica: Tarentina
Diocesi attuale: Tarentina
Coordinate:
40.5079652403866, 17.25460668924502
Google Maps wikimapia
Latitudine: 40° 30' 28''
Longitudine: 17° 15' 16''
Contatti
Telefono:  
Fax  
e-mail
Indirizzo Web Web
Wiki   
Stato dell’edificio: Intatto con comunità
Stile dell’edificio: Cistercense primitivo
Visita: Non abituale
Attività
Lavori:
Shop Negozio: