Homepage

Realvalle

 

Storia

Carlo I d’Angiò conquistò il Regno di Sicilia grazie a due importanti vittorie: quella di Benevento nel 1266 contro Manfredi e quella di Tagliacozzo nel 1268 contro Corradino. Decise poi di far costruire due abbazie destinate ai Cistercensi: Santa Maria di Real Valle vicino a Scafati che ricordasse la battaglia di Benevento e Santa Maria della Vittoria presso Scurcola Marsicana in memoria di quella di Tagliacozzo. Per volere dello stesso Carlo la prima risultò filiazione dell’abbazia di Le Loroux in Angiò mentre la seconda di quella di Royaumont, che era stata fondata da suo padre re Luigi VIII.

Nel maggio del 1274 furono gettate le fondamenta di Real Valle alla presenza di due monaci di Royaumont, di un architetto e di quel “Pietro da Chaule” che probabilmente ebbe un ruolo importante sia nel progetto sia nella realizzazione dei due complessi. Nel 1277 Carlo invitò le due abbazie madri ad inviare monaci nelle filiazioni italiane, fece a queste ultime abbondanti donazioni e stabilì che Real Valle avesse maggiore importanza della Vittoria, perché la sconfitta di Manfredi era avvenuta prima di quella di Corradino.

Da questa data in poi le notizie sull’abbazia divengono scarse. Il complesso, distrutto quando gli Angioini furono cacciati (XV secolo), venne ricostruito dai monaci cistercensi in dimensioni ridotte; nel 1623 Real Valle entrò nella Congregazione Romana e passò quindi a quella Calabro-Lucana nel 1765.

Oggi ne rimangono una parte del chiostro e degli edifici conventuali, originariamente destinati ai conversi.

Architettura

Non ci sono studi artistici o rilievi del complesso abbaziale e di ciò che ne resta.

Bibliografia

A.R. AMAROTTA, Realvalle badia gotica sul Sarno, in “Atti dell’Accaderma Pontaniana”, XXI (1973), pp. 163-182.

A.PESCE, Santa Maria di Realvalle. Una abbazia cistercense del duecento a San Pietro di Scafati, Castellammare di Stabia, Napoli, 2002.

Foto

Esterno del lato dei conversi Esterno dell’ala dei conversi Attacco del lato dei conversi alla chiesa Attacco del lato dei conversi alla chiesa Particolare dell’attacco del lato dei conversi alla chiesa
Porta dei conversi Chiesa del settecento Chiesa del settecento Chiesa del settecento Capitello della chiesa
Capitello della chiesa Capitello della chiesa Particolare architettonico della chiesa Cappella della Chiesa del settecento Monofore della chiesa dall’interno
Monofora della chiesa dall’interno Monofora della chiesa dall’interno Resti della chiesa dall’interno Resti della chiesa Resti della chiesa
Giardino del chiostro verso la chiesa Giardino del chiostro verso la chiesa Giardino del chiostro verso il lato dei conversi Mensola del chiostro Mensola del chiostro
Mensola del chiostro Particolare architettonico della chiesa Giardino del chiostro Giardino del chiostro Antica porta del calefactorium
Passaggio dei conversi, trasformato Passaggio dei conversi Passaggio dei conversi visto dal chiostro Passaggio dei conversi visto dal portone Passaggio dei conversi
Porta del dispensario, dall’esterno Ingresso al dispensario Particolare del dispensario Pilastri settecenteschi Affresco della chiesa settecentesca
Realvalle
Nome completo: Santa Maria di Realvalle 
Nome originario: Regalis-Vallis 
Nomi alternativi: Santa Maria di Real Valle 
 
Ordine originale: Cistercensi 
Ordine attuale:  
Congregazione attuale:  
Filiazione di: Royaumont
Linea di: Cîteaux
N. di fondazione: (Janauschek): 678 
Stato Giuridico: Abbazia 
Figlie
 
Date
Fondata nel: 1277 
Cistercense nel: 03/08/1277 
Chiusa nel: 17?? 
Riaperta nel:  
Richiusa nel:  
Indirizzo

84018  Scafati (SA)
Italia
Regione: Campania 
Nazione: Italia 
Diocesi antica: Nolana
Diocesi attuale: Nolana
Coordinate:
40.76367999931811, 14.54689608904855
Google Maps wikimapia
Latitudine: 40° 45' 49''
Longitudine: 14° 32' 48''
Contatti
Telefono:  
Fax  
e-mail
Indirizzo Web Web
Wiki   
Stato dell’edificio: Rovine visibili
Stile dell’edificio: Cistercense primitivo, Gotico
Visita: Solo esterna
Attività
Lavori:
Shop Negozio: