Homepage

Our Lady of Fatima

 

Storia

La fondazione del priorato di Fatima risale agli anni in cui il messaggio del santuario portoghese veniva proposto con particolare insistenza come sicuro baluardo contro l’espansione comunista e, per questo, ne ha assunto il nome. Tale messaggio resta ancora il motivo fondamentale delle visite al monastero.

L’imposizíone del nome ha, tuttavia, una storia. I fondatori vennero in questa regione da Casamari in Italia, nel 1957. Dopo aver trascorso un anno come ospiti a Spring Bank, si diedero alla ricerca di un luogo in cui stabílirsi. Passarono più di due anni senza che riuscissero a trovare un vescovo disposto ad accoglierli; si rivolsero, dunque, a Nostra Signora di Fatima. Le loro preghiere non rimasero deluse. Era l’anno 1960. Si avvicinava il mese di ottobre, mese che a Fatima era stato atteso con ansia come tempo di avveramento di promesse. Proprio in quel mese, il vescovo, mons. Ahr, di Trenton accolse i monaci nella sua diocesi. A questi parve doveroso intitolare il loro monastero alla Madonna di Fatima.

Il buon vescovo Ahr donò ai monaci una tenuta di 39 ettari di terra, con una casa datata 1767, sita nell’angolo sud-occidentale della diocesi, a poca distanza dall’area metropolitana di Filadelfia; area ancora rurale nel 1960, oggi già sobborgo della metropoli.

Dei molti eremi, grangie, dipendenze e fondazioni realizzati negli Stati Uniti negli anni ’60, soltanto due sono passate ufficialmente a far parte dell’elenco dei monasteri cistercensi, ed ambedue nell’area di Fíladelfia: Fatima a 25 chilometri e New Ringgold, 100 chilometri a nord-ovest.

Il comune di Fatima è Mount Laurel, piccolo agglomerato su un leggero rilievo (40 metri) emergente dalla valle piatta ed acquitrinosa del fiume Delaware.

Per 15 anni, i monaci di Fatima si adattarono nella casa colonica restaurata ed ampliata. Nel 1975, traslocarono nella prima ala del monastero vero e proprio, che può ospitare 20 persone. Nel 1980, accettarono la gestione, a 100 metri di distanza, di una parrocchia, ove il priore funge da parroco. La vita comunitaria si svolge con la celebrazione regolare dell’opus Dei alternato al ministero pastorale a beneficio delle famiglie cattoliche in costante aumento.

Il monastero, pur in un’area abitata e in prossimità di autostrade molto trafficate, gode di sufficiente solitudine e si presenta agli occhi del visitatore come un’oasi di pace e di serenità, immersa in un verde intenso di prati, di conifere, di latifoglie. Con la cappella semi-pubblica e con il rosario all’aperto, decorato con statue di marmo di Carrara disposte attorno ad un laghetto artificiale, esso offre ai numerosissimi cattolici dell’area circostante, frastornati dal turbinio della vita cittadina, un luogo di raccoglimento e di preghiera.

Our Lady of Fatima
Nome completo:  
Nome originario: B.M.V. de Fatima 
Nomi alternativi:  
   
Ordine originale:  
Ordine attuale:  
Congregazione attuale: Casamariensis 
Filiazione di:  
Linea di:  
N. di fondazione: (Janauschek):  
Stato Giuridico:  
Figlie
 
Date
Fondata nel: 1967 
Cistercense nel: 1967 
Chiusa nel: 2016 
Riaperta nel:  
Richiusa nel:  
Indirizzo
Cistercian Monastery Our Lady of Fatima
564, Walton Avenue
NJ 08054  Mount Laurel
U.S.A.
Regione: New Jersey 
Nazione: U.S.A. 
Diocesi antica:
Diocesi attuale: Trenton
Coordinate:
39.950032, -74.884966
Google Maps wikimapia
Latitudine: 39° 57' 0''
Longitudine: -74° 53' 5''
Contatti
Telefono:  
Fax  
e-mail
Indirizzo Web Web
Wiki  
Stato dell’edificio:
Stile dell’edificio:
Visita:  
Attività
Lavori:
Shop Negozio: