I Cistercensi
O.Cist. / O.C.S.O.

 

 

Fonti           Stemma di la Ferté           Abbazie
Testi                     Congregazioni
  Storia                Architettura  
    Studi             Arte    
      Bibliografia                 Canto      
        Collaboratori                      
Stemma di Morimond                 Stemma di Cîteaux                 Stemma di Pontigny
                               
        Economia                     
      Lavoro                 Fratelli conversi    
    Liturgia     

Stemma di Clairvaux

      Monache   
  Agiografie                 Grange  
Spiritualità                   
                       
                       

Pensierino biblico

Versetto sapienziale dalla Bibbia

Dall'aspetto si conosce l'uomo;
dal volto si conosce l'uomo di senno.
(Libro del Siracide 19, 26)

rssrss


Regola di san Benedetto

Lettura quotidiana della Regola di san Benedetto

Di quelli che commettono qualunque altro fallo

Se qualcuno, mentre attende a un lavoro qualsiasi in cucina, nella dispensa, nei servizi, nel molino, nell'orto, in qualche arte, o mentre si trova in qualunque altro luogo commette un fallo, [2] o rompe o perde un oggetto, o si rende in qualsiasi luogo reo di qualche mancanza, [3] e non viene subito dinanzi all'abate o alla comunità a soddisfare da sé e a confessare la sua colpa, [4] quando questa fosse conosciuta per mezzo di altri, venga sottoposto a maggiore castigo.

[5] Se poi si tratterà di un morbo occulto nel segreto della coscienza, si manifesti soltanto all'abate o ai seniori spirituali, [6] che sappiano curare le piaghe proprie e le altrui, e non svelarle e renderle di pubblico dominio.

rssregola_it Rule of saint Benedict Die Benediktusregel La Régle de saint Benoit Regla de nuestro Padre san Benito Regra de sao Bento


Catechismo della Chiesa Cattolica

Un brano tratto a caso dal Catechismo

La comunione dei santi

[947] «Poiché tutti i credenti formano un solo corpo, il bene degli uni è comunicato agli altri… Allo stesso modo bisogna credere che esista una comunione di beni nella Chiesa. Ma il membro più importante è Cristo, poiché è il Capo… Pertanto, il bene di Cristo è comunicato a tutte le membra; ciò avviene mediante i sacramenti della Chiesa».

[San Tommaso d'Aquino, Expositio in symbolum apostolicum, 10.]

rssrss



Scrivi per segnalare, per commentare, per correggere e qualsiasi altro motivo!
 

© Realizzato nel monastero cistercense della Certosa di Firenze.
I testi e le foto sono riservati.