I Cistercensi
O.Cist. / O.C.S.O.

 

 

Fonti           Stemma di la Ferté           Abbazie
Testi                     Congregazioni
  Storia                Architettura  
    Studi             Arte    
      Bibliografia                 Canto      
        Collaboratori                      
Stemma di Morimond                 Stemma di Cîteaux                 Stemma di Pontigny
                               
        Economia                     
      Lavoro                 Fratelli conversi    
    Liturgia     

Stemma di Clairvaux

      Monache   
  Agiografie                 Grange  
Spiritualità                   
                       
                       

Pensierino biblico

Versetto sapienziale dalla Bibbia

Il paziente val più di un eroe,
chi domina se stesso val più di chi conquista una città.
(Libro dei Proverbi 16, 32)

rssrss


Regola di san Benedetto

Lettura quotidiana della Regola di san Benedetto

Di quelli che esercitano un'arte nel monastero

Se nel monastero vi sono fratelli esperti in qualche arte, la esercitino pure, ma con tutta umiltà e solo con il consenso dell'abate. [2] Se però qualcuno di loro s'insuperbisce per la perizia che ha nell'arte sua, perché crede di portare un utile al monastero, [3] costui sia tolto dall'esercizio di quell'arte e non vi sia più ammesso, salvo che non si umilii e l'abate non glielo permetta di nuovo.

[4] Se poi qualche prodotto del lavoro di tali artigiani si debba vendere, quelli che hanno l'incombenza di trattare la cosa siano cauti a non commettere alcuna frode: [5] si ricordino sempre di Anania e Safira, perché la morte che questi subirono nel corpo, [6] essi e tutti quelli che avranno defraudato le sostanze del monastero non abbiano a soffrirla nell'anima.

[7] Negli stessi prezzi poi non s'insinui il vizio della cupidigia, [8] ma si venda sempre a prezzi un po' inferiori a quelli correnti fra i secolari, [9] perché in tutto sia glorificato Dio.

rssregola_it Rule of saint Benedict Die Benediktusregel La Régle de saint Benoit Regla de nuestro Padre san Benito Regra de sao Bento


Catechismo della Chiesa Cattolica

Un brano tratto a caso dal Catechismo

Responsabilità e partecipazione

[1916] La frode e altri sotterfugi mediante i quali alcuni si sottraggono alle imposizioni della legge e alle prescrizioni del dovere sociale, vanno condannati con fermezza, perché incompatibili con le esigenze della giustizia.

rssrss



Scrivi per segnalare, per commentare, per correggere e qualsiasi altro motivo!
 

© I testi e le foto sono riservati.